Blanquita Project APS

 

Care e cari amici,

 premetto che, per onorare i due generi diciamo più numerosi, il genere femminile e quello maschile, nella pagina è stato inserito l’asterisco per indicarli ambedue. Blanquita Project APS (Associazione di promozione sociale del Terzo Settore) è stata pensata e costituita legalmente nel giugno 2018, dopo un percorso di tre anni che ci ha visto crescere in consensi ed in numero. Come tutto ciò che riguarda Bianca, la bambina senza fattezze, presentare e spiegare il perché della nostra associazione risulta alquanto arduo. Chi conosce Bianca ed ha chiesto specifiche su di lei, spesso ha detto questa frase: “ho le idee confuse!”, noi ridiamo perché siamo state, Silvana ed io, confuse per oltre due anni. Quasi fino alla terza mostra dove l’onere (o l’onore) della presentazione spettava a me, provavo a scrivere il testo di presentazione e ogni volta lo trovavo inadeguato o troppo difficile per un pubblico variegato e non abituato a riconoscere subito di trovarsi di fronte a quell’invisibile che sta al centro della vita, ma poche e pochi “vedono”. Posso partire dall’invisibile e solo da quello, per indicarvi la strada dove Bianca ad un certo punto ci ha prese per mano, a Silvana e me e ci ha condotte. Bianca invitandoci, quella strada l’ha solo mostrata, dopo ci ha lasciate sole a percorrerla, ci accompagna timidamente e dà sempre l’esempio. La bambina senza fattezze ha fatto come tutt* i/le maestr* che davvero sono tali, ti indicano con il dito la luna e tu ci devi arrivare da sol*. Non l’ho presa alla larga, badate bene, per comprendere le ragioni di Blanquita Project occorre capire le scelte fatte sin dall’inizio che erano quelle che Bianca ci mostrava indicandoci la luna. Noi eravamo semplicemente pronte. Nella strada che percorre il progetto, soltanto le persone pronte possono accedere. Perché? Perché Bianca è un linguaggio in codice. Se non capisci il codice non sei pront*. Nulla di ché badate bene, perché tutt* prima o poi lo ri-conoscono e lo capiscono. Questo linguaggio codificato è il linguaggio dell’invisibile, cioè del potere che governa il cosmo, il nostro piccolo pianeta, compreso di natura, spirito e corpo-mente. Non fatevi fuorviare dalla vostra mente ora, questo linguaggio è il linguaggio dell’Amore incondizionato. Bianca dunque non procede basandosi sui parametri comuni, bensì smonta tutto il pre-costituito e lo rimonta come si conviene ad uno spirito libero dai condizionamenti della forma. Lei conosce bene l’invisibile, perché è un veicolo divino consapevole, noi del team un po’ meno, tuttavia miglioriamo ogni giorno visibilmente avendo già fatto un pezzetto di strada. Basandoci sull’intuizione che bypassa la mente abbiamo navigato sulle acque faticose ma sicure, di quel mare sconfinato che è questo mondo pieno di persone confuse. La bambina senza fattezze non è per nulla confusa, ci indica attraverso il linguaggio codificato dell’Adesso quale strada prendere ogni volta, anzi per dirla tutta è la strada stessa che si presenta da sola. Come ogni progetto ad un certo punto si incontrano i follower ( chi ti segue ) per dirla in termini web. Abbiamo messo alcuni paletti rispetto ai follower: devono conoscere il linguaggio codificato dell’Amore e dell’Adesso, devono aver fatto una scelta di vita Etica e devono avere il coraggio di affrontare ogni trasformazione e cambiamento come semplicemente una nuova avventura.

 

nubedivento  24.07.18

Il numero sette

 

Come tutto nel pianeta in quest’ultima decade, anche Blanquita Project APS nasce in un contesto di trasformazione, essa viene inserita nel Terzo Settore che segue un apposito codice di legge detto appunto Codice del Terzo settore che disciplina gli Enti in forma associata, e ne sposa principalmente l’Art. 2 del Decreto Legislativo del 3 luglio 2017 n.117.

 

Art. 2.  Principi generali 1

 

È riconosciuto il valore e la funzione sociale degli enti del Terzo settore, dell’associazionismo, dell’attività di volontariato e della cultura e pratica del dono quali espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo, ne è promosso lo sviluppo salvaguardandone la spontaneità ed autonomia, e ne è favorito l’apporto originale per il perseguimento di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, anche mediante forme di collaborazione con lo Stato, le Regioni, le Province autonome e gli enti locali.

 

E’ aperto l’ingresso ai nuovi soci che aderiscono all’Art. 3 dello  Statuto Blanquita Project APS

 

                         Stralcio dello Statuto di Blanquita Project APS

 

Art. 3 -L’associazione opera con il preciso impegno di:

 

– rispettare le norme sull’ordinamento interno ispirato ai principi di democrazia e di uguaglianza dei diritti di tutti gli associati/e

 

– stimolare la rinascita dell’etica e incentivare uno stile di vita capace  di coniugare libertà e consapevolezza,  ed indurre ad un necessario lavoro di crescita interiore, senza il quale non potrà mai esserci un’arte di vivere il mondo;

 

-di promuovere la tutela dei diritti, nel pieno riconoscimento della pari opportunità, la qualità e la dignità nella vita delle donne e degli uomini;

 

-di sviluppare l’arte in genere, utilizzando un nuovo linguaggio che superi l’attuazione e la promozione meramente commerciale di ogni produzione creativa;

 

-di condividere con altre realtà creative di pari scopo, la volontà di far emergere una nuova idea di vivere l’arte, siano esse competenti in senso specialistico o meno;

 

– di veicolare attraverso il linguaggio figurato e poetico di “Blanquita Project”, il nostro sguardo verso il divino che è in noi;

 

Come avremo potuto veicolare i messaggi di risveglio spirituale di Bianca senza usare le partnership? Come senza i media, senza il web? Impossibile! Men che meno senza il materiale promozionale. Questi sono alcuni dei motivi per cui sono nate le alleanze con traduttor*, musicisti, attrici, consiglieri aziendali, manager PM , blogger etc.: sette i/le firmatari/e di Blanquita Project APS ( leggete lo stralcio inserito nella pagina)

 

Storytelling

 

Anche un progetto come una novella ha i suoi protagonisti ed i suoi personaggi. In questo progetto Bianca si accompagna alla sua autrice ed agli amici ed amiche dell’autrice, così la famiglia allargata si compone principalmente di sette persone più lei. Blanquita Project coltiva le amicizie di buona qualità umana, si allarga all’infinito e non è né questo né quello. Vive la sua particolarità ogni giorno fidandosi delle situazioni quotidiane che si aprono a ventaglio. Certamente usa il cervello intellettuale e pratico per poter mandare avanti burocrazia, programmi ed appuntamenti; questo però non entra mai in conflitto con la sua azione centrata sul lasciare andare quotidiano di tutti i fenomeni, che come bene sa nascono, vivono un tempo breve e poi si trasformano in altro. Forse per questo Blanquita Project fa fatica ad essere recepito se lo strumento che usiamo è la mente razionale. Blanquita Project è creato da persone che da anni lavorano sulla libertà dalle prigioni sociali e mentali. Che dire, immaginate di lasciarvi andare sull’acqua senza fantasie di pericolo, l’acqua vi cullerà, voi respirate normalmente e tutto intorno e dentro a voi diventa pace, tutto viene lasciato accadere e la vita ti supporta in ciò che è necessario; questo trucco gli antichi maestri lo chiamano non resistere. Ecco, questo è un po’ il racconto di Bianca ed il suo progetto.

 

nubedivento    24.07.18

 

Sette di profilo

Presidente Silvana Cossu : insegnante di Scuola Primaria, poeta e autrice di Bianca.

Vice-presidente Rosanna Palla: Direttore responsabile, consulente di comunicazione aziendale e PR.

Tesoriere Stefano Puggioni: Promotore dell’impresa ICT Blanquita Project negli ambiti della “Green and blue economy” presso l’Università e Studi di Cagliari.

Consigliere amministrativo Guido Caropreso: Tecnico giuridico ed esperto in atti notarili.

Consigliere  Giuseppe Maggiolo Novella: Pianista eclettico, arrangiatore, compositore e pedagogo (www.giuseppemaggiolonovella.com).

Consigliere Graziella Palla: Consulente dei pubblici registri, attrice di musical e cantante.

Consigliere Antonio Medas : Compositore di vari generi musicali e scrittore rap.